• La salute delle vostre costruzioni

    La salute delle vostre costruzioni

        Il mondo della costruzione fa sue le grandi sfide contemporanee. Costruire e gestire le opere oggi, significa privilegiare la protezione del costruito, assicurarne un utilizzo efficiente e responsabile, pur conciliando le sfide della densificazione e quelle dello sviluppo sostenibile.

  • Il controllo dei costi, una priorità

    Il controllo dei costi, una priorità

    Programmare a monte le operazioni di manutenzione ed attribuire delle priorità ai vostri interventi: spostare una fase di lavori od iniziarla al momento opportuno. Evitare i costi aggiuntivi legati all'emergenza ed ai danni.

  • + di 3000 opere nel mondo

    + di 3000 opere nel mondo

    OSMOS assicura la sorveglianza di parecchie migliaia di opere tra le quali il ponte Champlain nel Canada, l’Eurotunnel, il Museo di Orsay, la Torre Eiffel, la chiesa della Sagrada Familia a Barcellona, la cattedrale di Beauvais o lo Stadio di Francia a Parigi.    

  • Gestione del vostro parco di opere

    Gestione del vostro parco di opere

    Garantire la salute delle opere per fare vivere la città, è la missione che si è data OSMOS più di vent' anni fa. Leader e pioniere della sorveglianza della salute delle opere, OSMOS difende un approccio militante della prevenzione per preservarle meglio.

  • Dei dati ed una tecnologia unica

    Dei dati ed una tecnologia unica

    La stazione di monitoraggio DEA permette di integrare l'insieme dei sensori disponibili sul mercato (corda ottica, estensimetro, inclinometro…) ed è dotata di un modulo d'allerta via SMS od email per segnalare ogni superamento della soglia prefissata. 

    La Mini-Stazione LIRIS, autonoma e senza fili, grazie alla sua mini-stazione integrata si affranca dall’alimentazione esterna e da ogni legame filare, pur conservando una lunga autonomia, fino a 3 anni,    

     

OSMOS è lo specialista nella strumentazione, nella sorveglianza e nell'ottimizzare la manutenzione delle vostre opere.

Esempio di monitoraggio delle deformazioni di un ponte stradale
 

L’inflessione delle 3 arcate di questo ponte stradale è monitorata da 8 Corde Ottiche OSMOS installate sull’estradosso inferiore e superiore della carpenteria metallica. L'interezza dei passaggi di veicoli pesanti è registrata dal Sistema Esperto di acquisizione, che permette di ricostruire le 3000 evoluzioni dell’opera sotto l'effetto di ogni convoglio: entità delle tensioni nel materiale, stima delle frecce ed identificazione delle modalità di vibrazione.